Depilazione laser definitiva

Ceretta, creme chimiche e rasoio, addio. Liberarsi per sempre dei peli superflui si può, grazie alla depilazione definitiva con laser. Il problema ha un nome, ipertricosi, ovvero uno sviluppo esagerato dei peli presenti sul corpo, che – soprattutto nelle donne – può creare disagio estetico. Inoltre, vi sono zone che per convenzione sociale e abitudini contemporanee si usa depilare costantemente, a volte con effetti indesiderati di rossore o bruciore, irritazioni cutanee e peli incarniti.

Ipertricosi

L’ipertricosi è una condizione ben distinta in cui si verifica un aumento della pelosità, senza zone di predilezione. Tuttavia, poiché i peli sono più abbondanti su persone di sesso maschile, questa problematica, per definizione, colpisce in genere le donne.

Si differenzia dall’irsutismo, in cui si ha invece, soprattutto in soggetti di sesso femminile, un aumento anomalo della pelosità di tipo maschile, cioè in quelle zone dove la presenza di peli è caratteristica dell’uomo (mento, labbro superiore, basette, petto, pube, cosce).

La presenza di ipertricosi è quasi assente sugli asiatici, sui neri e sui pellerossa; molto bassa nei soggetti nordeuropei e più comune nelle etnie del bacino mediterraneo.

Cause dell’ipertricosi

Questa condizione può essere congenita (presente alla nascita) o acquisita nel corso della vita.
Nel primo caso può essere dovuta a fattori genetici, fra cui, in rarissime occasioni, come parte di una rara patologia familiare, la sindrome di Ambras, detta anche sindrome del lupo mannaro.
Se invece l’ipertricosi si presenta in una fase della vita, è quasi sempre legata a iperattività ormonale, in particolare di ormoni come il diidrotestosterone (DHT) e i glucocorticonidi e può essere dovuta a:

  • farmaci (tra cui monoxidil, ciclosporina e corticosteroidi per via sistemica o topica);
  • stati carenziali (anoressia, iponutrizione) e sindromi paraneoplastiche;
  • sindrome dell’ovaio policistico e malattie metaboliche, che spesso causano anche l’irsutismo e problemi di acne;
  • lesioni cerebrali traumatiche;
  • acrodinia (forma di avvelenamento causato da mercurio).

Inoltre, può riscontrarsi anche in caso di ripetuti traumi cutanei o infiammazioni.

Depilazione definitiva uomo e donna

Dal viso a ogni parte del corpo, in Image Regenerative Clinic ipertricosi e irsutismo vengono trattati soprattutto con il laser ad Alessandrite, che permette di focalizzare l’energia a livello dei pigmenti scuri, consentendo così di avere come target i bulbi piliferi. Questo particolare dispositivo medico utilizza una tecnologia innovativa che agisce sui peli in fase di crescita. Il raggio laser alexandrite, o alessandrite (dal nome del minerale), a 755 nanometri e a diodo, tarato su una lunghezza d’onda intorno a 800 nm garantisce risultati permanenti, sia agendo sulla melanina contenuta nel pelo, sia distruggendo in maniera selettiva e definitiva il follicolo.

I peli bianchi, invece, sono trattati con la procedura Timed.

Le zone più richieste dalle donne per la depilazione definitiva sono gambe, inguine, ascelle, braccia e viso, mentre la depilazione definitiva per l’uomo spesso riguarda schiena, orecchie, mani e piedi.

Contattaci per maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento

    Ho letto l'informativa sul trattamento dei dati personali e acconsento a questo sito di raccogliere e registrare i dati inviati tramite questa pagina al fine di rispondere e gestire la richiesta.