Lato B: Il freddo che aiuta - Silhouette Luglio 2017 - Image
Lato B: Il freddo che aiuta - Silhouette - Luglio 2017

Silhouette del mese di luglio parla di Image e CoolSculpting.

IL FREDDO CHE AIUTA

A volte per migliorare il lato B bisogna risolvere problematiche che riguardano i suoi contorni. Ecco che entrano in gioco le soluzioni capaci di rimodellare i profili della silhouette come le culotte de cheval. Tra le novità c’è il trattamento CoolSculpting di Zeltiq, basato sulla criolipolisi. «La tecnologia, che vuole essere una liposcultura non chirurgica, colpisce e raffredda le cellule a temperature che innescano la morte (apoptosi) degli adipociti, senza danneggiare i tessuti circostanti (i lipidi del grasso cristallizzano a una temperatura più alta dell’acqua contenuta nelle altre cellule). Dopo il trattamento, fino al 24% delle cellule di grasso presenti nell’area trattata vengono eliminate, riducendo lo spessore dello strato adiposo» spiega il Professor Carlo Tremolada, medico chirurgo, specializzato in chirurgia maxillo-facciale.

Maggiori informazioni sulla pagina CoolSculpting del nostro sito: Link CoolSculpting