Nei della pelle: i 7 luoghi comuni da sfatare • IMAGE Regenerative Clinic
Nei della pelle

Credenze popolari e miti, molto diffusi nel passato e ad oggi non del tutto scomparsi. Con questo articolo desidero sfatare i 7 luoghi comuni tipicamente più conosciuti sui nevi (conosciuti comunemente come nei) e sul loro trattamento.

1. Asportare un nevo è pericoloso

Falso. Il detto “non svegliare il can che dorme” riflette la vecchia credenza popolare che togliere un neo fosse pericoloso: se il nevo viene asportato chirurgicamente e si dispone l’esame istologico non c’è alcun rischio.

2. I nevi sui piedi e sulle mani sono più a rischio di trasformarsi in melanoma

Falso. La possibilità di un nevo di trasformarsi in melanoma non dipende in alcun modo dalla posizione in cui si manifesta. Il melanoma deve la sua formazione a numerosi fattori (ad esempio genetici, ambientali, etc.).

3. Tutti devono sottoporsi ad un controllo, anche chi ha pochi nei

Vero. Si tratta di una regola generale che vale per tutti. Infatti, anche le persone con pochissimi nevi devono effettuare un controllo periodico per limitare la formazione di nuovi nevi e la possibilità degli stessi di trasformarsi in melanomi.

4. I nevi rilevati e di colore scuro sono più pericolosi degli altri

Falso. I nevi dermici del volto con componente pilifera o quelli moriformi anche se esteticamente “vistosi”, sono attualmente benigni. È comunque una buona abitudine sottoporsi ad un controllo dallo specialista per verificarne la natura.

5. Asportare i nevi con il laser non lascia segni

Falso. Il laser Co2, che generalmente si utilizza per l’asportazione dei nevi, è un laser chirurgico che provoca sempre un taglio sulla pelle. L’incisione potrebbe essere fatta ugualmente con un bisturi e lascerebbe sempre una cicatrice sulla pelle, seppur minima.

6. Il sole fa male ai nevi

Vero. L’eccessiva esposizione solare fa male ai nevi e alla pelle in generale, soprattutto se presa senza protezioni solari. Infatti, le radiazioni ultraviolette hanno effetti benefici sia sulla cute che sul sistema immunitario ma solo se vengono limitate da adeguate protezioni solari.

7. I nevi devono essere coperti con la crema solare

Falso. Tutta la cute va coperta con la crema solare e non solo i nevi. È buona abitudine utilizzare sempre la protezione in modo da prevenire la possibilità di insorgenza di nuove lesioni anche sulla cute apparentemente sana.

 

Non sottovalutare l’importanza di una mappatura periodica dei nei, prenota una visita specialistica al num. 02 781628