Magazine

Protocollo antiaging e idratazione: cosa cambia con Hydrobooster

Protocollo antiaging e idratazione: cosa cambia con Hydrobooster

Contrastare i piccoli e incalzanti segni dell’invecchiamento cutaneo mantenendo un rigoroso natural look è un goal sempre più ricercato e ambito dalle pazienti che vogliono curare armonicamente la loro immagine.

L’idratazione, il turgore, il miglioramento della consistenza dei tessuti molli e della luminosità della pelle rafforzano l’armonia dello sguardo e dell’espressività, riuscendo a preservare la naturalezza e le caratteristiche peculiari di ogni singolo individuo.

La nostra nuova proposta rivitalizzante si chiama Viscoderm Hydrobooster, un acido ialuronico stabilizzato innovativo e unico nel ridurre e contrastare gli effetti del processo d’invecchiamento cutaneo grazie al ripristino idrico nel derma e alla bioristrutturazione tissutale. Ma Hydrobooster è molto di più: la sua unicità consiste nell’associare alle caratteristiche tipiche di ogni rivitalizzante a base di acido ialuronico anche una azione meccanica di stretching degli inestetismi superficiali, chiamata Hydrostretching. Inoltre, essendo caratterizzato da bassa rigidità e viscosità ed elevata deformabilità, Hydrobooster si integra perfettamente nei tessuti e può essere iniettato a diversi livelli di profondità a seconda dell’indicazione medica.

Grazie alle molteplici caratteristiche sopra elencate, Hydrobooster può essere utilizzato su aree delicate e dinamiche come quella perioculare, periorale e sulla fronte per attenuare le rugosità con effetto hydrostretching. Le microiniezioni possono essere effettuate con aghi sottilissimi (33 gauge) e delicati, con ottimo gradimento e compliance delle pazienti.

Hydrobooster: protocollo consigliato

Il protocollo che suggeriamo prevede di ripetere il trattamento a 2 mesi di distanza dal primo e di continuare il mantenimento con un trattamento ogni 6 mesi. Seguendo queste indicazioni, è possibile rallentare il processo di invecchiamento cutaneo e la formazione di fastidiose rughe in maniera totalmente naturale e armonica, mantenendo la propria espressività.

Il trattamento è minimamente doloroso, generalmente non procura discomfort rilevante per le pazienti. L’utilizzo di ghiaccio e di aghi delicati riduce il rischio di formazione di lividi, che in ogni caso scompaiono nell’arco di una settimana.

In vista dell’estate e del danno solare e dei radicali liberi cui la cute del volto è particolarmente soggetta, consigliamo di iniziare fin da subito il trattamento idratante e rivitalizzante con Hydrobooster per preparare adeguatamente la pelle all’esposizione solare. Goditi l’estate con Hydrobooster.

Prenota

Richiedi informazioni, una visita specialistica o un appuntamento compilando il modulo oppure chiama il numero 02 76290736
Contattaci