Cisti sebacee e lipomi

Cisti sebacee e lipomi sono neoformazioni benigne; la presenza delle une o degli altri viene individuata tramite la diagnosi differenziale effettuata dal chirurgo, che ne riconosce subito le caratteristiche tramite valutazione visiva e palpazione manuale.

Cos’è una cisti

La cisti sebacea è una neoformazione sottocutanea benigna, che si forma per l’occlusione di una ghiandola sebacea. Può svilupparsi ovunque, perché le ghiandole sebacee sono presenti su tutto il corpo, ma si manifesta con più frequenza a livello del cuoio capelluto, del collo, della schiena e nella zona dietro alle orecchie.

La cisti si presenta inizialmente come un piccolo nodulo sottopelle, indolente, che può però aumentare di dimensioni fino a raggiungere i 3-4 cm.
La compressione manuale della cisti determina spesso la fuoriuscita di materiale giallastro e maleodorante, costituito da grasso e da detriti delle cellule della pelle. È una pratica da evitare, in quanto può favorire la penetrazione di germi e una conseguente infezione, situazione in cui la cisti aumenta rapidamente di volume e dà dolore.

Cos’è un lipoma

I lipomi sono tumori benigni che nascono dal tessuto grasso del paziente (da qui il loro nome, che deriva dal greco lipos, cioè grasso).
Si presentano come noduli sottocutanei, di solito indolori, e possono trovarsi in tutte le parti del corpo, sebbene le sedi più comuni siano spalle, collo, petto, schiena, braccia e cosce.
Le dimensioni sono variabili – da un centimetro fino a oltre 10 – e sebbene la loro crescita sia piuttosto lenta, i lipomi non solo creano imbarazzo estetico, ma a volte creano anche problemi funzionali: quando insorgono in zone come i glutei e la schiena, la loro compressione può creare fastidio e dolore.
In alcuni casi si riscontrano lipomi multipli in varie parti del corpo.

Nel caso di lipomi di grosse dimensioni, può essere necessaria un’ecografia per comprendere a fondo i rapporti con le strutture sottostanti, in particolare le fasce muscolari, allo scopo di programmare meglio l’eventuale asportazione chirurgica.

Trattamento di cisti e lipomi

L’unico trattamento della cisti sebacea e del lipoma è l’asportazione chirurgica, che viene effettuata ambulatorialmente in anestesia locale.
L’importante è minimizzare le cicatrici, cosa che richiede la presenza di un chirurgo esperto.

Cisti e lipomi vengono rimossi dopo un’incisione e vanno asportati accuratamente, al fine di evitare recidive.
Nel caso della cisti, però, se questa è già andata incontro a suppurazione, l’intervento va rimandato a quando l’infezione sarà risolta.

Cicatrici dopo rimozione cisti e lipomi

Eventuali esiti cicatriziali possono essere comunque attenuati in seguito, grazie al laser Fraxel e ad altre procedure ablative. In caso la rimozione di una cisti o di un lipoma di grandi dimensioni abbia lasciato invece un avvallamento, l’ausilio mirato di filler riempitivi o, meglio ancora, del proprio grasso autologo (Lipogems®) è quasi sempre risolutivo.

Contattaci per maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento

    Ho letto l'informativa sul trattamento dei dati personali e acconsento a questo sito di raccogliere e registrare i dati inviati tramite questa pagina al fine di rispondere e gestire la richiesta.