Magazine

Labbra naturalmente perfette

Labbra naturalmente perfette

Ogni giorno il nostro viso è esposto a giudizi e sguardi indiretti. Sono molti gli elementi che catturano l’attenzione di chi guarda; tra questi, le labbra svolgono un ruolo fondamentale, tantoché sempre più spesso riceviamo la richiesta di migliorarne l’aspetto estetico.

Proporzioni e armonie da rispettare

Il compito del medico è quello di rilevare forma e proporzioni, oltre che i rapporti con: tessuti molli periorali, scheletro facciale e arcate dentali che sostengono e danno proiezione alle labbra. Dal punto di vista morfologico, in fase statica, il labbro inferiore apparirà più carnoso e voluminoso del superiore, che dovrà invece risultare definito, con una leggera estroflessione dell’arco di cupido e delle creste filtrali, nonché mantenere un’adeguata lunghezza nella porzione cutanea, non maggiore di 20 millimetri. Per quanto riguarda la fase dinamica invece, in un bel sorriso viene esposta l’intera corona dentaria dei settori superiori (nelle donne 1-2 millimetri di colletto gengivale possono essere esposti) e nulla o una minima parte delle corone degli elementi dentari inferiori. Per un’analisi corretta è imprescindibile tenere conto di questi criteri morfologici, dello stato attuale, delle aspettative del paziente e della possibilità di realizzarle.

Richieste e desideri dei pazienti

Con il passare del tempo il volume delle labbra subisce una riduzione: spesso però un aumento volumetrico è richiesto da pazienti giovani; un ripristino di definizione e turgore è l’obiettivo di pazienti più mature. I filler riassorbibili sono lo strumento a nostra disposizione per soddisfare queste richieste con un risultato armonico e naturale sia durante il sorriso sia in posizione statica, grazie alle elevate proprietà di integrazione nei tessuti a livello dei quali vengono infiltrati. Caratteristica di tali prodotti è una durata limitata nel tempo.

Tecnica Lipogems per un risultato naturale e duraturo

Se invece il desiderio è quello di un risultato perfettamente naturale e permanente, si può ricorrere all’innesto di tessuto adiposo autologo, processato con device Lipogems. L’infiltrazione non è invasiva e avviene con aghi sottili o microcannule, di solito è molto ben tollerata dai pazienti. Per prendersi cura della regione periorale, oltre all’utilizzo di filler riassorbibili, abbiamo a disposizione biostimolanti, peeling e laser che perfezionano il tono cutaneo, appianano le piccole rugosità e uniformano la texture.

Quando ricorrere al bisturi

Un eccesso verticale del labbro può essere corretto con un piccolo intervento eseguibile in anestesia locale (lip-lift) come è possibile eseguire ambulatorialmente la rimozione (di solito parziale) di prodotti non riassorbibili innestati per incrementare il volume labiale e che hanno causato nel tempo asimmetrie e deformità.

In ogni caso, il risultato deve aspirare ad un concetto di naturalezza di forma ed espressione, nel rispetto dell’area trattata.

Prenota

Richiedi informazioni, una visita specialistica o un appuntamento compilando il modulo oppure chiama il numero 02 76290736
Contattaci